News  |  Vanessa Cavallaro  |  8 September 2016

TRAMAGLI | Vanessa Cavallaro

“Occorre la pazienza del pescatore
per far abboccare un’idea all’amo del pensiero.

| Alessandro Morandotti, “Minime” |

 

Scene Mediterranee continua la sua missione di scoperta e promozione delle realtà artigianali presenti sul proprio territorio. Alla ricerca di eccellenze legate alla lavorazione del vetro Scene Mediterranee incontra Vanessa Cavallaro, appassionata artista di Altare. Raccogliendo l’eredità famigliare e di generazioni di artigiani che si sono succeduti nella cittadina ligure divenuta universalmente nota, come sempre succede un pò per leggenda un pò per storia documentata, come “città del vetro”, propone in chiave contemporanea la tipica lavorazione ad incisione per mezzo della ruota.

La tecnica risalente al 1° secolo d.C. è rimasta invariata nei secoli nel principio dell’esecuzione, che comporta una elevata manualità ed approfondita conoscenza dei materiali abrasivi e delle tipologie di vetro e cristallo.

Virtuosismo, calma, attenzione al dettaglio, mano ferma e cuore pulsante sono le qualità che caratterizzano la giovane Vanessa che, raccogliendo l’invito della redazione, interpreta per noi un tema fortemente marittimo legato al mondo della pesca e ad un’idea di mare ancestrale, in cui il rapporto fra uomo e natura ritrova un punto di contatto, un’immagine di porto catturata nel bianco e nero di una fotografia, le reti da pesca.

Gli intricati giochi grafici, dovuti alla sovrapposizione delle tre reti che formano tradizionalmente i tramagli, hanno fornito lo spunto progettuale per la creazione di una nuova collezione per il decor e la tavola mediterranea.

Volete saperne di più? Non vi resta che aspettare la nuova collezione!

 


 

TRAMAGLIO: [lat. *trimaculum «rete di tre maglie»]. Rete da pesca da insacco, formata da tre reti disposte parallelamente, tese verticalmente sul fondo.

 

back